Percorso sulla PAROLA DI DIO e rinnovo del Consiglio Pastorale

Il senso di una proposta

In questo anno 2019 è prevista la scadenza del Consiglio Pastorale dell’UP e il suo rinnovo (attraverso “elezioni”). Nel corso dell’ultima riunione del Consiglio pastorale (settembre 2019) è stata discussa e accolta la proposta di don Antonio di “preparare” il rinnovo rilanciando il significato e i compiti del Consiglio in quanto organismo di partecipazione e corresponsabilità ecclesiale, anche alla luce del magistero di papa Francesco: la sinodalità, la “chiesa in uscita”, le nuove frontiere della pastorale …; e anche tenendo conto del piano pastorale diocesano, che mette al centro il tema dei giovani e della attenzione pastorale loro dedicata, senza che questa diventi esclusiva delle altre dimensioni, a cominciare dalla famiglia.

D’altra parte è evidente come il processo di secolarizzazione stia erodendo, con maggiore o minore rapidità, gli assetti ordinari della vita delle parrocchie e la consistenza numerica e qualitativa della partecipazione alla vita comunitaria; in mezzo ai due estremi – da un lato i credenti impegnati e dall’altro i totalmente indifferenti – c’è una fascia di mezzo che spesso non va oltre la richiesta di “servizi religiosi”, di cui si chiede l’erogazione ma senza la contropartita del coinvolgimento.

La domanda che ci dobbiamo porre prima di tutto è: che cosa ci chiede oggi il Signore? La Parola di Dio può essere fonte di luce per il cammino comunitario? Le scelte da fare – papa Francesco ci invita a superare la logica del “si è sempre fatto così” – devono partire dal confronto comunitario con la Parola di Dio.

Di qui la proposta di un anno in cui la comunità – tutte le persone disposte a mettersi in gioco dalle diverse realtà che compongono l’unità pastorale – si impegna a un cammino di fede e di discernimento alla luce della Parola di Dio. Concretamente: la proposta di lettura comunitaria della Bibbia che in questi anni abbiamo portato avanti con incontri due volte al mese diventa quest’anno un PERCORSO attraverso la Parola di Dio per approfondire il nostro essere-Chiesa. La decisione di papa Francesco di istituire la DOMENICA DELLA PAROLA DI DIO con il documento “Aperuit illis” potrà sostenerci in questo proposito.

Il cammino si articolerà in una serie di tappe in cui ci confronteremo in due successivi incontri sul medesimo testo: la prima volta lavoreremo alla interpretazione e comprensione del brano proposto, la seconda volta ad attualizzare il testo, ponendoci alcune domande sul nostro essere-Chiesa oggi e cercando insieme delle risposte che possano incidere sulla vita comunitaria. Dopo ogni incontro sarà messo a disposizione la sintesi della riflessione, con domande e proposte per il cammino che ci attende.

ARTICOLAZIONE DEGLI INCONTRI E RELATIVI TESTI BIBLICI:

  • Ottobre/novembre: Neemia (il popolo di Dio nasce e cresce intorno alla Parola)
  • Novembre/dicembre: Luca 1-2 (Maria accoglie la Parola)
  • Gennaio: DEI VERBUM (la Parola di Dio nella Chiesa) – incontro col Vescovo Roberto Filippini
  • Febbraio / marzo: 1 Corinzi 12 (carismi, doni e servizi nella comunità e per la comunità)
  • Marzo / aprile: Esodo (Dio guida il suo popolo nel cammino della salvezza)
  • Aprile / maggio: Atti 2 (la comunità ascolta, celebra e testimonia)

 

Primo incontro: mercoledì 23 ottobre

23 Ottobre 2019
  • Neemia - il popolo di Dio nasce e cresce intorno alla Parola - primo incontro

    23 Ottobre 2019  21:15 - 22:15
    Piazza Propositura, 4 (56011) CALCI (PI)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*